Le principali strategie per operare sul Forex trading con l’analisi tecnica

Le strategie che vi illustreremo sono impiegate dai traders di tutte le investment banks mondiali.

Dove l’analisi fondamentale non arriva, i nostri consigli saranno le fondamenta quotidiane per l’attività intraday.

Nel mercato dei cambi (Forex) aperto 24 ore su 24, l’impiego dell’analisi tecnica è molto vantaggioso. A seguire citeremo alcuni degli strumenti più sperimentati e più perfezionati che possono dare una mano nel Forex trading. Le strategie presenti sono utilizzate dai brokers professionisti delle investment banks mondiali.

Come nasce l’Analisi Tecnica

Alla fine del 1800 Charles Dow ed Edward Jones crearono la Dow Jones & Company.
La creazione del primo indice di mercato è a opera di Dow (da cui ancora oggi il nome) che sosteneva fosse possibile delineare lo stato di un’economia anche con esigui titoli efficacemente scelti.
Dal 1928 il Dow Jones è costituito da soli 30 titoli ed è considerato uno degli indici internazionali di riferimento.
È grazie alla Dow Jones & Company che si riscontrano i primi documenti informativi sull’analisi tecnica sotto forma di articoli giornalistici pubblicati sul Wall Street Journal.

Il modello di Dow si costruisce su 6 fondamenta:

Gli indici deducono tutto: i mercati sono proficui e tutte le informazioni relative sono rispecchiate nei valori di borsa.

I 3 trend del mercato. È forse uno dei pilastri della Teoria di Dow: una tendenza al rialzo si genera se il mercato si sviluppa con minimi e massimi relativi, in misura maggiore dei precedenti. Finché il mercato cresce generando degli andamenti al rialzo possiamo dire che il mercato è attualmente in “trend rialzista”. Nella fase in cui il massimo relativo risulti minore al precedente ci troviamo in un trend rialzista. Ovviamente per il trend ribassista è vero l’esatto contrario: fino a quando i minimi e i massimi relativi saranno sottostanti ai precedenti si potrà affermare che la tendenza in negativo è tuttora in corso.

Insieme a quest’indicazione importante Dow sostiene che sia i trend rialzisti che quelli ribassisti si sviluppano in tre categorie: primario, secondario e minore.

  • Il trend primario di un mercato finanziario è quello a lungo termine, che Dow sostiene sia dai 4 mesi in poi;
  • Il trend secondario dura da 1 mese ai 3 mesi e, per finire, il trend minore è quello minore al mese. Ogni tendenza è una “revisione” di quella precedente. Un trend primario al rialzo è bloccato da un trend secondario al ribasso (generalmente per circa il 50% del trend principale) che di conseguenza è fermato da un trend minore rialzista;
  • Le tre fasi del trend primario. Nella fase iniziale di un trend al rialzo, conosciuta come accumulazione, sono i traders più professionali ad entrare nel mercato. Nella fase successiva, conosciuta come di partecipazione pubblica, sono invece i traders di tutti i giorni a prendere la stessa posizione di quelli istituzionali. Nella terza, conosciuta come chiamata distributiva, siamo nella fase ormai della distribuzione pubblica dell’evoluzione economica e dove, sono i traders istituzionali a vendere a chi entra nel mercato;
  • Gli indici si confermano a vicenda. Parliamo di una fase che è sia rialzista che ribassista, non può essere di settore ma deve essere generalizzata;
  • Il trend deve essere confermato dal volume. È un argomento valido in tutte le tipologie di analisi tecnica anche se secondo Dow non era basilare: quando un mercato si trova in una certa tendenza i volumi si sviluppano insieme con il trend. In un trend primario al rialzo, cioè, i volumi da scambiare saranno più grandi durante i rialzi che non durante gli aggiustamenti;
  • Un trend è in corso fino a che non si verifica un segnale opposto. Possiamo dire che il trend rialzista sia appurato finche il massimo o il minimo relativo successivo siano più grandi del precedente.

Un aspetto fondamentale è che la teoria venne creata per interpretare i trend non per anticiparli e, secondo la nostra opoinione, può essere utilizzata proprio a questo scopo: come riprova di una propria strategia.

Alcune Strategie per il Trading Forex

Strategie di Forex con il Broker eToro

Etoro-copy-trading

Il broker eToro si contraddistingue dagli altri broker per il semplice fatto che ha sviluppato il Social trading, ovvero una formula che vi permette di copiare i Top trader e guadagnare tramite il loro lavoro.

Nulla di più semplice e divertente, con eToro è possibile fare trading anche se non avete nessun livello di conoscenza nel settore.

Prima di proseguire guardiamo il video introduttivo sul Social trading

Video guida: Come funziona il Social Trading

Applicare una strategia di Forex al Social tradig è molto semplice, basta iscriversi ad eToro, anche tramite il conto demo e accedere al menù di sinistra cliccando su “persone”.

Avrete a quel punto tutti i Top trader da copiare, diversificati per mercati, noi selezioniamo”Valute“.

In questo modo avremo la panoramica di tutti i Top trader che investono nel Forex, eToro inoltre vi da la possibilità di inserire più filtri per affinare la ricerca.

Questa può diventare un’ottima strategia, per attuarla bisogna prestare attenzione ai profili dei Top trader che operano nel settore Forex e valutare i loro andamenti, mettendoli anche a confronto.

Per fare questo vi potrete registrare al Conto demo gratuito e iniziare a sperimentare il Social trading. Appena vi sarete registrati eToro vi accredita 100.000,00 € virtuali per le vostre operazioni di trading.

Leggi la Recensione completa di eToro

Come sviluppare una strategia di Forex con il Broker Investous

Recensione Broker Investous
Per sviluppare una buona strategia di Forex occorre avere delle basi di analisi tecnica, analisi fondamentale, senza tralasciare il Money management.

Il broker Investous ad oggi è uno dei migliori broker che permettono di operare nel mercato del Forex, la sua piattaforma è versatile e professionale.

Possiamo portare l’esempio della strategia di Forex Sling Shot che è una tecnica intraday, ovvero che si genera nell’arco della giornata.

La Forex Sling non è una strategia che prevede l’utilizzo di Indicatori, ma utilizza solamente un grafico a barre.

Questa strategia la si può attuare su vari cross valutari, ma di sicuro è meglio utilizzarla sui principali cross, come i seguenti:

  • EUR/USD;
  • GBP/USD;
  • USD/CHE.

Questo perché hanno una maggiore volatilità che rimane costante durante l’arco della giornata.

Il grafico a barre verrà impostato a 30 minuti e le operazioni verranno effettuate solamente dalle 8 alle 21.

Oltre a questa strategia ce ne sono molte altre altrettanto efficaci.

Il broker Investous utilizza la piattaforma MT4, una delle migliori che ci sono sul mercato e la sezione della formazione è veramente eccellente.

Si può conoscere questo broker tramite il conto demo, un conto gratuito e illimitato nel tempo, una volta che vi sarete registrati il broker vi accredita 100.000,00 € virtuali per utilizzare nelle vostre operazioni di trading Forex..

Leggi la Recensione completa di Investous

Il Broker XTB e la piattaforma xStation 5

Il broker XTB vanta l’utilizzo della piattaforma xStation 5, una delle migliori per sviluppare le strategie di Forex trading.

Il broker XTB è uno dei migliori broker di trading che ci sono, infatti XTB è presente da 15 anni.

XTB offre la possibilità ai suoi utenti di scegliere se tradare con la MT4 e con la xStation 5, sia da PC che da Smartphone.

Sono entrambe molto preformanti e hanno degli strumenti innovativi per fare trading online.

Con la Piattaforma xStation 5 potrete fare trading su oltre 1500 strumenti, come Azioni, ETF, Indici ecc.

Il design è molto semplice e questo è un vantaggio, inoltre è facile da utilizzare anche per chi non è esperto.

La xStation 5 si può utilizzare con la versione desktop per PC o OS X nelle seguenti versioni:

  • Versione 32 bit;
  • Versione 64 bit;
  • Versione per Mac.

Al suo interno troverete una vasta quantità di grafici, indicatori e oscillatori che vi permettono di migliorare le vostre strategie di Forex.

Per provare la piattaforma xStation 5 vi basterà iscrivervi al Conto Demo gratuito di XTB.

Leggi la Recensione completa di XTB

Il Broker Markets e i suoi grafici avanzati

markets-trading
Il broker Markets è molto professionale e anche economico nello stesso tempo, un connubio eccezionale.

I grafici e gli altri strumenti di analisi tecnica presenti nel broker Markets sono ben sviluppati e forniscono le seguenti informazioni:

  • Monitoraggio per le operazioni sia a breve che a lungo termine;
  • Markerts utilizza i rintracciamenti di Fibonacci, Gann’s, Eliot Wave;
  • Si può confrontare gli Asset, salvare i diversi modelli, impostare i grafici;
  • Bloccare i grafici e modificarli.

La possibilità di utilizzare una piattaforma che sia interattiva fa la differenza, Inoltre Markets offre l’opportunità di iscriversi tramite il Conto Demo gratuito, per fare esperienza e conoscere le grandi funzioni del broker.

Leggi la Recensione completa di Markets