IlForexTrading.it Guida al Forex Trading.
Il Trading online con Forex Trading comporta un grado di rischio elevato.
HomeConsigliGuadagnare con il forex trading: il trend nel forex

Guadagnare con il forex trading: il trend nel forex

Guadagnare con il forex trading: il trend nel forex

Cos’è il Trading Online

Ormai da diversi anni in Italia si è diffuso un rivoluzionario Mercato Finanziario, che lavora a stretto contatto con internet, permettendo di guadagnare con operazioni di vario tipo, in particolare per l’acquisto e la vendita. Il Trading Online è anche noto con il termine di TOL. Chi possiede un conto in banca o chi decide di investire in borsa, grazie a questo strumento, può effettuare la compravendita di strumenti finanziari anche comodamente da casa, a mezzo del proprio Computer o qualunque strumento che dia la possibilità di connettersi ad internet.

Cos’è Forex Trading

Il Forex Trading, è una delle attività più redditizie praticato ancora da non molte persone, ma pochi Trader professionisti sono in grado comunque di guadagnare sul serio, in particolare perché hanno soprattutto una completa conoscenza dei Mercati. Per essere operativi e diventare dei bravi Trader si dovrà sopratutto possedere una approfondita conoscenza di tutti gli elementi che costituiscono il Mercato Forex.
Il Mercato Forex è uno dei posti più grandi dove ogni giorno si fanno scambi di Valute di dimensioni davvero considerevoli.

Quando si parla di Mercato Forex si fa riferimento a tutta una serie di movimenti che sono alla base del commercio Nazionale ed Internazionale.

Come funziona il Forex Trading

Nel Mercato Forex si scambiano Valute Forex, dunque l’unità di misura base è la coppia di Valute.
La moneta più scambiata è sicuramente il dollaro americano (USD), insieme all’euro (EUR), quindi la coppia verrà indicata dalla dicitura (EUR/USD). La prima della coppia è detta “Valuta base” ed assume valore unitario pari ad 1 in uno scambio, mentre la seconda indica la Valuta in cui scambiare.

Sono molto importanti i software ed i Broker Forex quando si effettueranno delle operazioni in tempo reale, dove senza le quotazioni, i grafici e gli strumenti analitici in tempo reale, le Analisi di Mercato non potranno essere accurate. Bisognerà tenere in considerazione che ci sono anche dei rischi collegati al fatto che molte transazioni sono speculative, e ci sono grosse banche e fondi di investimento che lavorano in questo settore per guadagnare.

Forex Trading: il Trend nel Forex

Prima di tutto sarà importante capire cos’è un Trend e come identificarlo. Quando il Mercato effettua un movimento importante e duraturo al rialzo o al ribasso, si parla di Trend o tendenza del Mercato.

Per identificare un Trend ci sarà bisogno dell’ausilio dell’analisi tecnica, dove attraverso di essa sarà possibile cercare di comprendere quali siano i Trend in formazione e cercare anche di capire quando un Trend è in corso di esaurimento e di inversione.

In particolare per i Trader neofiti, purtroppo sarà bene tenere presente che l’individuazione corretta di un Trend non sarà sempre facile, anzi, sarà molto probabile che si potrà incorrere in errori. Sarà prima di tutto importante capire come si evolve un Trend. Nel grafico si potranno distinguere i punti di massimo e i punti di minimo che potranno essere crescenti o decrescenti, poiché crescente o decrescente sarà il Trend.

Dal grafico inoltre si riuscirà a vedere come, in realtà, l’andamento della linea segua quello che è comunemente definito come “il respiro” del Trend, perché non cresce mai in maniera graduale e continua, ma attraversa delle fasi crescenti e decrescenti, dove nella prima fase solitamente il Mercato agisce in maniera impulsiva, con la domanda che prevale sull’offerta, e dove nella seconda fase si avranno invece correzioni di varia natura, con il Mercato che vira rispetto alle sue precedenti speranze.

Nei grafici non sempre le fasi, al loro interno, potranno essere contraddistinte da andamenti continuativamente crescenti o decrescenti,

ma potranno essere caratterizzate da piccole retrocessioni e avanzamenti di varia entità, che renderanno ancora più difficile individuare il Trend di riferimento.

Proprio per questo motivo i Trader di solito non si limitano a osservare un grafico in maniera sterile, ma aggiungeranno ulteriori elementi di valutazione come ad esempio i volumi, i supporti, le resistenze, od anche l’analisi per candele, e molto altro ancora.

Metodi differenti per individuare le tendenze

Guadagnare con il forex trading: il trend nel forex

Guadagnare con il forex trading: il trend nel forex


Ci sono diversi metodi che si possono utilizzare per poter individuare le tendenze in corso di formazione, tra cui i massimi e minimi crescenti ed i massimi e i minimi decrescenti, le Trendline e le medie mobili.

Per iniziare, un modo per individuare un Trend crescente, si parte dall’individuazione dei tre punti riscontrabili in una tendenza in formazione, ovvero un primo massimo, un secondo minimo, che è più elevato dei minimi precedenti, e un terzo punto massimo più alto degli altri.

In base a questo tipo di grafico, anche se il Trend può invertirsi in qualsiasi momento, si consiglia di entrare dopo la formazione del terzo punto, che dovrebbe potervi garantire qualche sicurezza in più. Sarà importante ricordare che fino a quando non si saranno formati sufficienti punti di massimo crescenti, il Mercato non sarà riuscito a esprimere una direzione precisa e, dunque, sarà probabile che la domanda e l’offerta staranno faticando a prevalere l’una sull’altra.

Tali spostamenti laterali vengono prima o poi interrotti dalla formazione di un Trend crescente o decrescente

e proprio la conferma attraverso i punti minimi e massimi potrà fornirvi una buona base di partenza per individuare correttamente cosa si potrà fare.

Le Trendline, o linee di tendenza, invece sono un altro metodo molto semplice per cercare di identificare correttamente un Trend. Le Trendline sono considerate come la continuazione della tecnica dei punti minimi e massimi, visto e considerato che la loro formazione consiste proprio nell’unire almeno tre punti massimi nel caso di trend decrescente, o tre punti minimi nel caso di trend crescente.

Il movimento della Trendline

Per poter essere incisiva, la linea di tendenza non dovrà essere interrotta da altri movimenti di prezzo, e dovrà cercare di toccare quanti più punti possibili, perché maggiori saranno i massimi e i minimi intercettati dalla Trendline, e maggiore sarà l’attendibilità di questo metodo, ma nel caso in cui la linea di tendenza sarà interrotta da qualche violazione di prezzo, la Trendline perderà di efficienza o, di contro, potrà fornire un potenziale segnale di inversione di tendenza.

La Trendline può essere un buon supporto decisionale nell’aiutare a cercare di interpretare correttamente i Trend in atto.

Si raccomanda, dal momento che si cercherà di analizzare un Trend sulla base della Trendline, di farlo utilizzando contemporaneamente altri metodi che potranno sostenere le vostre convinzioni sulle direzioni di prezzo, o meno, come ad esempio i supporti e le resistenze, l’analisi dei volumi e altri dati.

Le medie mobili

Un altro metodo di individuazione di un Trend è quello delle medie mobili. La media mobile è la media dei prezzi degli ultimi giorni, e può dunque essere considerato come una statistica utile sia a comprendere come si è comportato il prezzo di un asset in un periodo di tempo più o meno ampio, dove l’ampiezza temporale verrà scelta dal Trader sulla base dei propri traguardi, sia soprattutto per cercare di capire se l’attuale prezzo sarà superiore o inferiore alla media mobile calcolata.

Si potrà così comprendere che se il prezzo starà accelerando, allontanandosi rapidamente dalla media mobile,

questo starà a significare che la fiducia del Mercato sarà piuttosto elevata circa un potenziale incremento ulteriore del prezzo stesso.

Le cose, logicamente, non saranno così semplici, ma come vale per gli altri metodi, anche per questo si consiglia tuttavia, di utilizzarlo insieme con altri strumenti di analisi, ed inoltre di utilizzare più medie mobili con differenti archi temporali, così facendo si riuscirà molto probabilmente ad ottenere un pratico supporto all’elaborazione delle vostre strategie forex trading di investimento.

FOLLOW US ON:


Prova il Trading Forex e CFD con un Conto Demo di 10000€!

Markets.com uno dei migliori broker forex e CFD!

Markets.com

Il broker online Markets.com fa parte di un marchio della Safecap Investments Limited, broker forex e CFD regolamentato dall’ Unione Europea dalla CySEC (numero di licenza posseduta 092/08). Markets.com è registrato alle autorità che si occupano di controllare la trasparenza e la validità delle transazioni come: Financial Services Authority (FSA) nel Regno Unito, la Commissione Nazionale per le Società e la Borsa (CONSOB) ed altri enti.

Fai pratica con 10000€ Gratis!

Le transazioni trading su markets sono protetti da sistemi di sicurezza avanzati come il certificato SLL e SAS70 per il tuo trading. La protezione dei fondi depositati sul proprio conto è protetta grazie ad una licenza posseduta dalla società markets.com: CIF (acronimo di Cypriot Investment Firms).

Questa piattaforma rappresenta un punto di riferimento per chi vuole investire nel trading online con il mercato Forex.

Markets.com è uno dei migliori broker forex attualmente in circolazione.

I servizi offerti da Markets.com

Markets.com offre servizi certamente superiori alla media generale dei broker presenti sul mercato sia per quel che concerne la qualità, sia in merito agli strumenti messi a disposizione del trader, compresa l’ assistenza tecnica dell’ intero staff.

Si tratta di un broker con anni di esperienza nel settore ed un portfolio clienti è tale da garantire gli spread più bassi in circolazione, accompagnati da una leva finanziaria che arriva addirittura a 1:200.

Questo sta a significare che con solo 10 € di investimento potrete operare a mercato per il valore di circa 2000 €. Alcuni degli spread elencati per le coppie di valute rare, raggiungono addirittura livelli di 300 pips.

Il broker offre 3 diverse tipologie di conto:

- Conti mini;
- Conti standard;
- Conti Vip;
- Conto Demo Gratis di 10000€! Attiva il Conto Demo Clicca Qui!

La differenza starà sugli spread applicati e servizi aggiuntivi al cliente. Non vengono offerti conti di tipo micro.

Markets.com permette di negoziare da tutte le piattaforme di trading:
- Valute forex;
- CFD;
- Indici;
- Azioni;
- Materie prime;
- Metalli;


I clienti che hanno scelto markets.com provengono da più di 100 diversi paesi, ne consegue l’ assenza di interessi locali presenti in un determinato paese piuttosto che in un altro.
Filiali presenti in molti paesi come la Romania, la Francia, la Germania, la Polonia e la Russia.

Uno dei traguardi raggiunti da markets.com è il rinomato Fastest Growing Broker Award, il riconoscimento dei broker con il più alto tasso di crescita per il 2010.

La novità principale di questo broker, riguarda la disponibilità dell’Autochartist, che consente ai motori di ricerca di monitorare migliaia di strumenti finanziari H 24,00 identificando le opportunità di trading sotto forma di modelli grafici, livelli di Fibonacci e, qualora si verificassero, Livelli Chiave.

promoLoadDisplaybitcoin

Markets.com è stato anche uno dei primi brokers ad introdurre il trading di Bitcoin, un tipo di trading, sotto forma di CFD (contract for difference) che ha una scadenza settimanale, in quanto tutti gli ordini aperti vengono chiusi ai prezzi di mercato alla fine di ogni venerdì. Il prodotto offre una leva di trading di 5:1, ed entrambe le possibilità di andare "long" e "short".

E’ bene precisare che il guadagno è strettamente legato all’ investimento che vogliamo attuare.

Markets.com consente di valutare la piattaforma con un deposito minimo di 100€, prima di iniziare a negoziare con soldi reali. Questo si va ad aggiungere al conto demo utile per simulare le classiche operazioni e iniziare da subito a investire seriamente sui mercati, avendo a disposizione strumenti professionali.



Migliori Broker Forex Trading

Selezione dei migliori Broker forex testati dal Nostro Staff, i broker sono autorizzati e certificati dagli enti competenti.

Broker Licenze Leva Max* Demo Recensione
Recensione Broker markets Markets.com
CySEC 092/08
Financial Services Board
1:294
CFD su azioni, indici, valute e materie prime
Trading senza commissioni!
Account gratuito di pratica senza limiti!
Quotazioni gratuite in tempo reale!
Conto Demo Gratuito!
Attiva un Conto Demo
5 stelleRecensione
Broker bdswiss Regolamentato
CySEC 199/13
1:400
Spread da 1,2 pip
300 aperture contemporanee
Nessun deposito minimo di apertura
Web Trader, MetaTrader 4 Mobile Trading
Leva massima 1:400
Conto Demo Gratuito!
Attiva un Conto Demo
5 stelleRecensione
Broker 24FX 24FX
Regolamentato
CySEC 207/13
Registrato in
MIFID, FCA, CRFIN
1:400
Dimensione minima Trading 0.01 lotti
live webinar sul trading
Account manager dedicato
Web Trader, MetaTrader 4
Conto Demo Gratuito!
Attiva un Conto Demo
5 stelleRecensione
Recensione Broker etoro Regolamentato
CySEC 109/10
1:400 Conto Demo Gratuito!
Attiva un Conto Demo
4-5 stelleRecensione
Recensione Broker avatrade Central Bank Irland
n° C53877
400:1 Conto Demo Gratuito!
Attiva un Conto Demo
4 stelleRecensione
Recensione Broker LCG LCGH plc
Regolamentato (FCA)
Numero Reg.: 182110
quotata al (LSE)
London Stock Exchange
1:300
Spreads leader
EUR/USD da 1pip
GBP/USD da 1 pip
Conto Demo Gratuito!
Attiva un Conto Demo
4 stelleRecensione
Gli investitori possono perdere tutto il loro capitale da trading forex.

Rischia solo il capitale che sei disposto a perdere. Questo messaggio non costituisce un consiglio di investimento.

maggiori informazioni sui broker forex trading
Trading nel weekend
5 validi motivi per

admin@ilforextrading.it

Rate This Article:
NO COMMENTS

LEAVE A COMMENT